Friselle con pomodorini

Le friselle con pomodorini sono un piatto veloce da preparare e molto gustoso. Rappresentano una valida alternativa ad un secondo durante la calda stagione estiva, in quanto non necessitano di cottura, ma sono anche ottime come aperitivo per una cena tra amici.

Sono un piatto tipico del Sud Italia, in particolare della Puglia. Vengono preparate con un impasto a base di farina di grano dura che, una volta cotta, viene tagliata a metà e fatto biscottare. Si trovano in vendita in molte panetterie ma anche nei negozi della grande distribuzione.

Come molti altri prodotti da forno della tradizione italiana, questo pane si conserva bene per molti giorni. Per consumarlo è sufficiente farlo riprendere con poca acqua, scaldarlo e ritornerà gustoso e fragrante come appena fatto.

Le friselle possono essere farcite con molti ingredienti diversi, sia dolci che salati. Sono infatti ottime anche come pane della prima colazione, con un velo di marmellata sulla superficie.

Vediamo insieme come preparare le friselle con i pomodorini.

Caratteristiche della ricetta

La caratteristica principale della ricetta è la sua semplicità: pochi ingredienti e pochi passaggi per realizzarla. Proprio per questo è fondamentale la qualità delle materie prime. In particolare i pomodorini devono essere ben maturi per esprimere tutto il loro sapore. Anche il basilico deve essere fresco, non liofilizzato o surgelato. In questo modo le friselle avranno un gusto mediterraneo e fresco che ricorda l’estate italiana.

Se si vuole realizzare un piatto unico è sufficiente aggiungere ai pomodorini alcuni altri ingredienti come mozzarella e prosciutto. Avremo così preparato un piatto veloce, genuino e saporito in pochissimi minuti.

Difficoltà: La ricetta è molto facile e può essere preparata anche dai meno esperti in cucina.

Tempo di preparazione: 20/30 minuti per la preparazione

Tempo di cottura: Non è prevista cottura, per questo sono perfette durante la stagione estiva

Persone: 4 persone

Ingredienti

  • 4 friselle
  • 400 grammi di pomodorini (meglio se datterini o pachino)
  • 8 foglie di basilico fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • olio q.b
  • sale q.b
  • acqua

Procedimento

Per prima cosa bisogna ammorbidire le friselle mettendo poca acqua con l’aggiunta di sale all’interno di un piatto fondo. Le friselle vanno immerse nell’acqua per pochi secondi, facendo attenzione a bagnarle bene da entrambi i lati. Lasciar riposare le friselle su un piatto mentre si preparano gli altri ingredienti.

Lavare bene i pomodorini, privarli dei semi e tagliarli a dadini abbastanza piccoli. Mettere i pomodorini in una ciotola e condirli con sale e olio.

Tritare molto finemente l’aglio (oppure se non si ama mordere l’aglio è sufficiente spremerne il succo con uno spremiaglio) ed unirlo ai pomodorini. Infine spezzettare il basilico con le mani e unirlo al composto.

Per esaltare il sapore di tutti gli ingredienti, i pomodorini devono essere lasciati riposare per almeno 10 minuti.
Ultimare la ricetta versando il composto, con anche il succo rilasciato dai pomodorini, sulle friselle e decorare con una foglia di basilico.

Ottimo l’abbinamento con un vino bianco fermo pugliese, servito molto freddo. Un connubio perfetto per un pranzo estivo da leccarsi i baffi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *